domenica 29 agosto 2010

piacevoli visite.

Ieri sono andata a trovare una signora con cui avevo avuto in precedenza dei contatti telefonici per un incontro nel quale avrei dovuto parlare con lei dei ricami tipici di Teulada. Questa signora, un'insegnante in pensione, mi ha acolto con molta gentilezza e disponibilità: sono rimasta veramente colpita da tanta cortesia e cordialità. Attualmente, gestisce insieme al figlio ed una sorella, un bed & breakfast appena fuori Teulada: un posto incantevole con dei mini appartamenti arredati con gusto che definirei raffinato.
Nelle foto mostro il giardino interno, circondato da tre lati da un patio (si tratta di una casa padronale riadattata):


...un luogo che vi consiglio di visitare qualora voleste trascorrere alcuni giorni di vacanza in pace qui, nell'estremo sud della Sardegna a godervi lo splendido mare di Teulada.
La signora Quintina (questo è il suo nome) oltre a parlarmi dei ricami, mi ha mostrato alcuni capi antichi del costume di Teulada, di grande pregio, di proprietà della sua famiglia, oltre ad alcuni preziosissimi centrini ricamati da sua sorella, ricamatrice ineguagliabile. Mi ha permesso di fare delle foto e ve ne mostro alcune, con le relative didascalie:
questa è una 'tzughèra' (tz= z aspra), cioè un colletto della camicia maschile che a Teulada si porta rigido, inamidato, alto ( vedi qui: http://www.aquasassa.com/tradizioni.htm ). È tutta finemente ricamata a punt'e nù, una meraviglia!
... e questo è un particolare del bordo superiore del colletto. Sono rimasta incantata dalla perfezione dei dettagli che pure sono minutissimi: gli archetti misurano circa 5mm di larghezza! questo pezzo è assai antico, risale all''800: mi chiedo come potessero eseguire ricami così fini e perfetti eppure così minuti. Se penso alla mia povera vista che lentamente si indebolisce sempre più...
La prossima volta vi mostrerò alcune altre cose che ho fotografato dalla signora Quintina.

mercoledì 18 agosto 2010

tovaglia.

Pubblico qua le foto dell'ultimo lavoro realizzato. Si tratta di una tovaglia che abbiamo ricamato insieme - dividendoci i compiti - io e la mia amica Annarella. Lei ha realizzato tutto il gigliuccio ed io il resto.

Questo è l'insieme...



 ...e questi sono i dettagli. Il motivo centrale, a punto reale ed a punto vapore, circondato da una semplice sfilatura a punto a giorno sui lati superiore ed inferiore...

...e questo è il motivo d'angolo, realizzato con gli stessi punti.
Abbastanza semplice, come si può vedere. All'inizio pensavo di copiare un motivo che avevo visto in una tovaglia su Rakam di Luglio (mi pare), ma poi, dato che le spiegazioni ed il disegno riportati dalla rivista non erano chiari, ho pensato bene di inventarmi il tutto e, devo dire la verità, il risultato finale mi piace.

martedì 17 agosto 2010

Verona.

... tre giorni fuori dalla solita routine :-)! Ho assistito alla rappresentazione di tre opere liriche all'arena: Aida, Trovatore e Carmen. Regia e scenografia di Franco Zeffirelli. Uno spettacolo magnifico ed indimenticabile, in parte guastato l'ultima sera dalla pioggia: la Carmen è stata interrotta a pochi minuti dalla fine. Un vero peccato! Non saprò mai se Carmen è veramente morta a seguito della coltellata di don José ;-)
Inserisco qua un breve filmato del 'Coro dei Gitani' del Trovatore. La ripresa non è granché anche perché l'ho realizzata con una fotocamera. Ma serve a dare un'idea della suggestione che l'ambiente e le scenografie offrivano.

lunedì 9 agosto 2010

saluto.

trascorrerò alcuni giorni di vacanza a Verona (ma proprio 'alcuni': solo tre). Ci risentiamo a fine settimana: ciao a tutte :-))))!
 
Statistiche gratis